Salta al contenuto principale

Air Liquide annuncia un'importante acquisizione nell'Healthcare in Giappone

Air Liquide espande la propria attività Healthcare in Giappone con l'acquisizione di Sogo Sangyo Kabushiki Kaisha ("SSKK"), attore di primo piano nei settori dell’home healthcare e dei gas medicali in Giappone, in particolare nella regione di Tokyo.

Presente sul mercato giapponese da 60 anni, SSKK è specializzata nel campo dei gas medicali, servendo più di 2000 ospedali e cliniche, e nei trattamenti domiciliari per pazienti affetti da patologie respiratorie tra cui l’apnea del sonno, la bronco-pneumopatia cronica ostruttiva e l’insufficienza respiratoria cronica. Questa acquisizione rappresenta una tappa importante nello sviluppo dell'attività Healthcare locale, portando a 20.000 il numero dei pazienti serviti a domicilio da Air Liquide in Giappone.

Nota per la competenza del suo personale medico, SSKK ha più di 150 dipendenti e ha realizzato ricavi per circa 27 milioni di euro nel 2016. Air Liquide conterà sull'impegno delle equipe locali per perseguire lo sviluppo delle attività di SSKK.

Il Giappone è oggi il terzo mercato mondiale nell’assistenza respiratoria a domicilio, dopo gli Stati Uniti e la Francia. I servizi Home Healthcare in Giappone hanno grandi margini di sviluppo, sostenuti da un sistema sanitario avanzato e da una copertura sociale che raggiunge quasi il 100% della popolazione.

Con questa acquisizione, Air Liquide rafforza la propria presenza in Giappone sia nel settore dei gas medicali destinati agli ospedali che nell'home healthcare.

François Jackow, membro del comitato esecutivo del Gruppo Air Liquide e supervisore delle attività Healthcare, ha affermato: "Con questa acquisizione Air Liquide prosegue nello sviluppo della propria attività Healthcare in un mercato asiatico in crescita che beneficia di un forte potenziale. Siamo lieti di accogliere le equipe di SSKK nel Gruppo Air Liquide. Grazie al loro know-how, combinato con l'esperienza di Air Liquide, offriremo un valore aggiunto ai professionisti della sanità e ai pazienti. Questa acquisizione, che ci permette di sviluppare le nostre attività in Giappone, contribuirà anche alla nostra crescita futura".

Scarica il documento